Attività di Psicologia

Dott.ssa Elena Pennica

Psicologa Psicoterapeuta

Curriculum vitae

Formazione

Laurea in Psicologia Generale e Sperimentale, presso la Facoltà di Psicologia dell’Università di Bologna, con voto 110/110 con Lode, nel 2003.

Tesi di Laurea sperimentale in “Psicologia della Percezione” dal titolo: “Funzionalità Cognitiva nella Psicopatologia Grave”, frutto di una ricerca sperimentale svolta nei reparti di psichiatria di ‘Villa Baruzziana’ (Bo).

Dal 2002 per due anni attività di ricerca, valutazione neuropsicologica, diagnosi e sostegno psicologico presso la Casa di Cura Neuropsichiatrica ‘Villa Baruzziana’ di Bologna durante la stesura della tesi di laurea e il tirocinio post lauream.

Nel 2005 Esame di Stato e iscrizione all’Albo Professionale degli Psicologi dell’Emilia Romagna, n°4147 sez. A.

Nel 2009 diploma di specializzazione quadriennale in ‘Psicoterapia Cognitiva ad indirizzo Costruttivista ed Evolutivo’ presso la Scuola Bolognese di Psicoterapia Cognitiva ‘SBPC’, riconosciuta MIUR.

Dal 2005 per quattro anni attività di reparto (diagnosi e sostegno psicoterapico) presso la Casa di Cura Psichiatrica ‘Villa Igea’ (Modena) all’interno del tirocinio specialistico.

Nel 2009 iscrizione all’Albo degli Psicoterapeuti.

Nel 2009 abilitazione alla pratica EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing) promossa dall’‘Associazione per l’EMDR in Italia’ (Workshop I° livello) e attualmenteSocia dell’Associazione per l’EMDR in Italia.

La formazione è continua con la partecipazione a corsi e convegni.

Attività

Dal 2004 per 4 anni attività educativa e di coordinamento presso gruppi appartamento psichiatrici adulti, svolgendo attività di progettazione e attuazione di percorsi educativo-riabilitativi e di gestione del personale educativo.

Dal 2007 attività psicoterapica libero professionale individuale e di coppia, per l’età evolutiva e adulta.

Nel 2011, 2012 attività di formazione per insegnanti in scuole dell’infanzia private bolognesi e attività di consulenza casi e coconduttore docenze.

Dal 2011 collaborazione con Monica Benfenati, logopedista, con attività di valutazione e trattamento dei Disturbi Specifici di Apprendimento e valutazioni neuropsicologiche in età evolutiva presso lo “Studio di Logopedia e Psicologia LE CAPRIOLE” a Calcara di Crespellano, consulenze a scuole e insegnanti.

Nel 2012 attività di sostegno e di attuazione dei programmi riabilitativi presso le scuole elementari dell’Istituto Comprensivo Bazzano – Monteveglio.

Nel 2012-2013 attività di formazione per insegnanti di asilo nido nel territorio Terre d’Acqua in merito alla comunicazione in emergenza.

Nel 2013-2015 progetto di affiancamento delle insegnanti della scuola dell’infanzia paritaria “Vaccari” di Anzola Emilia per l’individuazione di bambini con bisogni educativi particolari e la stesura del piano didattico personalizzato.

Nel biennio 2014-2016 progetti psicoeducativi per classi III, IV e V della scuola primaria Garagnani (Ist. Comprensivo S. Giovanni in Persiceto).

Socia dell’associazione “Psicologi per i Popoli – Emilia Romagna”, affiliata alla Protezione Civile Nazionale, attività di formazione ai volontari di PC, conduzione di gruppi e interventi psicosociali per la gestione dei contesti emergenziali.

Collaborazione con l’associazione “Paideia”, gruppo scientifico per la ricerca e la promozione della psicologia scolastica.

Socia dell’associazione di promozione sociale “DiDì Ad Astra”, conduzione di incontri di formazione per genitori e insegnanti.

Socia dell’associazione EMDR Italia.

 

 

PSICOTERPIA COGNITIVO - COSTRUTTIVISTA

 

La psicoterapia che viene svolta nel nostro studio segue l’approccio Cognitivo – Costruttivista: l’approccio cognitivo-costruttivista si focalizza principalmente sugli aspetti della conoscenza personale, cioè sulle modalità con cui ogni individuo rappresenta il mondo e ricorda le esperienze della propria vita, sia del passato remoto che di quello più recente.

Gli elementi della conoscenza personale importanti per la psicopatologia vanno a configurare lo stile cognitivo-affettivo e lo stile cognitivo-interpersonale. Tali modalità si strutturano, nel corso dello sviluppo individuale, nel contesto della relazione con le figure affettivamente significative (in particolare la figura di attaccamento) e diventano una caratteristica stabile della personalità. L’approccio cognitivista si accosta alla valutazione delle problematiche psicologiche, coniugando il rigore e la precisione proprie dell’osservazione scientifica con l’attenzione alla singolarità dell’individuo e della sua unica e irripetibile visione del mondo.

La concezione del Costruttivismo si basa sul fatto che non esiste una realtà oggettiva, uguale per ognuno, ma esiste una realtà differente a seconda di chi la guarda. E' la persona stessa quindi che crea la sua realtà, la inventa e la costruisce secondo le proprie regole interne, in base al suo mondo interiore e alle sue esperienze di vita.

Si può fare il parallelo con una cartina stradale. La cartina stradale non è il territorio in miniatura, in quando mancano molte cose, o altre sono amplificate.

Nello stesso modo, le persone, guardando uno stesso film, vengono colpite chi da una cosa chi da un'altra, proprio perché nella loro "mappa mentale" alcune cose vengono amplificate, mentre altre tendono ad essere non considerate.

In un’ottica Costruttivista si pensa che le persone non reagiscano alla realtà così com'è, ma alla propria mappa mentale.

Un aspetto fondamentale del Costruttivismo e' la comunicazione.

E' attraverso la comunicazione e più in generale la "relazione", che si costituiscono e modificano i propri modelli mentali.

In una terapia costruttivista il primo passo e' sempre analizzare la mappa mentale, ricercando in essa gli aspetti che limitano la "libertà" della persona e ponendo la stessa in grado di inserire quei tasselli che mancano affinché possa elaborare il problema in maniera diversa.

Allo stesso modo il terapeuta aiuta la persona affinché le risorse che già possiede le siano disponibili quando occorre.

 

 

"Tutto ciò che è osservato ci dà in prima misura delle informazioni essenziali sulle caratteristiche strutturali dell'osservatore, più che su questa realtà che egli intende vedere." (Vittorio Guidano)

 

Si svolgono Sostegno e Psicoterapie per:

  • disturbi d'ansia e di panico
  • disturbi da stress post traumatico
  • disturbi depressivi
  • disturbi del comportamento alimentare
  • disturbi ossessivo-compulsivi
  • disturbi psicosomatici
  • difficoltà emotive e relazionali
  • terapie EMDR
  • terapie di coppia
  • sostegno alla gentorialità
  • consulenze a scuola e insegnanti
  • certificazioni legge 104/92
  • attività di formazione a insegnanti, classi, genitori, gruppi